Visualizzazioni totali

BENVENUTI NEL BLOG TIRA E .......molla! ESPRIMETE LE VOSTRE IDEE E LE VOSTRE EMOZIONI

POST COMMENTI SONDAGGI SU ATTUALITA' POLITICA SENTIMENTI TEMPO LIBERO FAMIGLIA E FIGLI COSTUME SALUTE E BELLEZZA LETTURE - anche su TWITTER E FACEBOOK























Cerca nel blog

Loading...

mercoledì 9 marzo 2011

CI TENGO ALLA PELLE IO !!!

Dopo i quaranta la pelle tende ad impoverirsi, ad apparire più sottile, asfittica, disidratata. Su un pelle così si accampano, per non andar più, via le prime rughe.
Il tempo non si può fermare, ma aver cura di sè, attraverso la pelle, è un nostro obbligo.
Bisogna detergersi sempre con cura, pulirsi il viso la sera prima di andare a letto, sfregare le gote con un telo di lino, come faceva mio nonna, per ravvivare la circolazione sanguigna superficiale e fare una sorta di scrub naturale, picchettarsi un fresco tonico senz'alcool, mettere la crema da notte giusta, con massaggini drenanti. Al mattino è bene lavarsi alla stessa maniera, idratando tutto il corpo con una crema più leggera. Di tanto in tanto va fatto un peeling, casalingo, estetico o medico, a seconda delle necessità.
In casa si può fare con sale e olio, prima del bagno o della doccia, dall'estetista con scrubs appositi e, di tanto in tanto, da un medico dermatologo con acido mantelico o cogico. Il peeling esfolia leggermente, asporta le cellule morte, pulisce in profondità, richiude i pori, migliora la respirazione e quindi l'ossigenazione cellulare, attenua le macchie.
Qualche integratore con antiossidanti e antiradicali liberi per bocca, bere tanta acqua, mangiare 4-5 porzioni al giorno di frutta e verdura  aiutano l'insieme.

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget