Visualizzazioni totali

BENVENUTI NEL BLOG TIRA E .......molla! ESPRIMETE LE VOSTRE IDEE E LE VOSTRE EMOZIONI

POST COMMENTI SONDAGGI SU ATTUALITA' POLITICA SENTIMENTI TEMPO LIBERO FAMIGLIA E FIGLI COSTUME SALUTE E BELLEZZA LETTURE - anche su TWITTER E FACEBOOK























Cerca nel blog

Loading...

martedì 27 novembre 2012

CONSAPEVOLEZZA

INNANZITUTTO DI' A TE STESSO CHI VUOI ESSERE; POI FA' OGNI COSA DI CONSEGUENZA.

EPITTETO

IL SAPERE

Il sapere è la manifestazione più alta di quel bisogno di perfezione che realizza la vera felicità dell'uomo.
ARISTOTELE

VOLLI, FORTISSIMAMENTE SEMPRE VOLLI

PER CHI NON SA A QUAL PORTO DIRIGERSI, NESSUN VENTO E' FAVOREVOLE. SENECA

VOLONTA' E CHIAREZZA DI INTENTI

IL DOVERE DELLA FELICITA'

Non c'è dovere che sottovalutiamo di più del dovere di essere felici. R.L. Stevenson

DENUNCIA SOCIALE

Mi riallaccio al post precedente per dire che credo sia arrivato il momento di un grande cambiamento nella società italiana.
Abbiamo quasi toccato il fondo, economico, morale, culturale. Anni di moderna crisi, di spread, di tasse alle stelle, di consumi bassissimi, di stagnazione dei salari e dell'economia, di malcostume politico e sociale, di scandali, di ruberie a vari livelli.
Ora è  arrivato il momento di cambiare, perchè è evidente che l'egoismo, la furbizia, il frega-frega, le tangenti, la corruzione, non portano a nulla, anzi portano ad un grande disastro sociale, pressocche' generalizzato.
Allora basta!
Inutile aspettare le riforme della politica.
Bisogna cominciare dal basso, da ciascuno di noi. Il cambiamento non deve venire da fuori, ma da dentro.
Ognuno deve fare, fino all'ultimo, il proprio dovere e deve pretendere che gli altri lo facciano. Con l'esempio, la denuncia, la civile protesta, se necessario.
A cominciare con il pretendere lo scontrino fiscale dal parrucchiere o dall'idraulico.
Se tutti pagano le tasse, tutti pagheremo meno tasse.
Se tutti faranno il proprio  dovere, senza sprechi, avremo più servizi. 
Allora via con la denuncia sociale di tutto ciò che non va!
Voltiamo pagina!

Cena spagnola

Durante il Ponte di Ognisanti sono stata in Spagna, a Valencia, con amici.
Siamo stati molto  bene. Abbiamo visitato la città per due giorni in largo e in lungo, servendoci dei pullman turistici con le cuffiette per le spiegazioni in lingua.
Abbiamo molto apprezzato la cucina spagnola. Abbiamo pasteggiato a sangria, facendo scorpacciate di jamon, paella, arrosto di pesce, tapas e chorizos.
Sabato mio marito ha voluto invitare a casa gli amici "della vacanza", ai quali abbimo riproposto jamon "italico", sangria, paella al nero di seppia, cioè arroz nigro, come dicono loro, grigliata mista di pesce e crema catalana. E' stato un successo.
 




Evviva l'Italia!!! Evviva l'Espana!!!

Italiani, brava gente...

Nel mondo passiamo per italiani, brava gente, per persone geniali e amanti del bello.
Ma, da un bel po', mi pare, questa cosa non è più vera.
Il nostro è divenuto il paese dei furbi, di quelli che cercano di arricchirsi, di approfittare delle occasioni per gabbare il prossimo. Ne sono valido esempio i recenti scandali politici.
Ma quei comportamenti non sono che la punta dell'iceberg.
La vita quotidiana è piena di condotte di minor impatto mediatico, ma di eguale indice di degrado morale. Mi riferisco al comportamento quotidiano di  evasori fiscali, falsi invalidi, impiegati che timbrano il cartellino e vanno fuori dall'ufficio a fare la spesa per casa, gente che marca visita e fa il suo comodo, di chi parcheggia in doppia fila o lascia -in posti pubblici- luci accese, rubinetti dell'acqua aperti, termosifoni a tutto gas, di chi frega dagli uffici, dalle scuole o dagli ospedali una risma di carta, una penna, una calcolatrice,  garze e medicine.

No, questo comportamento non è dignitoso, non è corretto, non è da brava gente.
E' una condotta profondamente anticivica che fa male a tutta la comunità.
Per questo credo che vada arginata e sanzionata con la denuncia.
Dobbiamo riguadagnare il senso civico perduto e fare tutti da controllori della correttezza e della legalità.

Proviamoci, per un'Italia migliore!

venerdì 16 novembre 2012

FORMA FISICA

Quanto è importante essere in forma! Non solo per una questione estetica, ma anche per la nostra salute fisica e mentale. Fare ginnastica, camminare, mangiare poco aiuta a star bene, al pari della meditazione. Per aiutarmi in tal senso, e sempre compatibilmente col poco tempo a disposizione, io mi aiuto con discpline "dolci". Yoga,Pilates, Training Autogeno Orientale, ginnastica posturale, programmi fitness in tivù sono un valido aiuto. Per cercare di eseguire bene gli esercizi mi metto davanti ad uno specchio, su di un tappetino, in camera da letto e leggo manuali fai-da-te.

LA MIA VECCHIA MAMMA

IERI MATTINA HO ACCOMPAGNATO LA MIA MAMMA IN OSPEDALE. GIA' ALTRE VOLTE -NEL MIO BLOG- HO PARLATO DI LEI, DELLA SUA DOLCEZZA, DELL'AMORE PROFONDO CHE NUTRO PER LEI, DELLA PREOCCUPAZIONE PER LA SUA ETA' E LA SUA SALUTE, DEI SUOI PROBLEMI DI DEAMBULAZIONE E ARTROSI ALLE GINOCCHIA. MAMMA HA 84 ANNI, MOLTO BEN PORTATI. DA TEMPO HA GROSSI PROBLEMI ALLE GAMBE. QUESTA COSA LA LIMITA MOLTO E LEI NON LO ACCETTA. NEL CONTEMPO, LA MAMI E' UNA GRAN FIFONA, E' UNA PERSONA CHE HA SEMPRE GODUTO DI UNA SALUTE DI FERRO ED ODIA OSPEDALI, MEDICI E MEDICINE. MA ORMAI LA PATOLOGIA E LE LIMITAZIONI AVEVANO PRESO IL SOPRAVVENTO SU OGNI ALTRA COSA, SU OGNI ALTRO PENSIERO. COSI' HA DECISO DI RIVOLGERSI AD UN OTTIMO SPECIALISTA, CHE PER FORTUNA OPERA NELLA NOSTRA CITTA', PER RISOLVERE IL SUO PROBLEMA.
IERI SI E' RICOVERATA. L'HO ACCOMPAGNATA IO, AL MATTINO. QUANDO SONO ARRIVATA A CASA SUA, ERA GIA' PRONTA, LE VALIGE IN MANO. HA SALUTATO LA CASA CON UN GESTO DISCRETO, QUASI IMPERCETTIBILE, HA FATTO UN SOMMARIO SEGNO DI CROCE, COME A DIRE "TORNERO' QUI VIVA? RIVEDRO' LA MIA CASA?". HO PROVATO UN'INDICIBILE TRISTEZZA. DOPO AVERLA ACCOMPAGNATA, SONO DOVUTA SCAPPARE AL LAVORO, MA PER IL RESTO DEL TEMPO IL MIO PENSIERO CORREVA SOLO A LEI. IERI SONO ANDATA IN OSPEDALE BEN QUATTRO VOLTE. GIRO, GIRO E CORRO LI. PERCHE' SON LI CON LA TESTA, L'ANIMA E IL CUORE. AUGURI MAMMA. DIO TI BENEDICA E TI FACCIA IL DONO DI VITA ANCORA LUNGA E SANA!

TEMPO LIBERO

FINALMENTE UN PO' DI TEMPO LIBERO DOPO TANTI IMPEGNI. CHE BELLO POTERMI GODERE IL NULLA, IL VUOTO. MI SEMBRA MOLTO ZEN. VOGLIO SPROFONDARE NELL'OZIO, NELLE LETTURE. STASERA, E LA COSA MI SEMBRA MOLTO IN TEMA, ANDRO' AD UNA SERATA ...SOTTO LE STELLE. SONO STATA INVITATA IN UNA MASSERIA, A CENA, CON MUSICA SOFT DAL VIVO. DOPO UNA RUSTICA CENA, CI OFFRIRANNO VIN BRULE', CASTAGNE ARROSTO E UNA CALDA COPERTA,
SOTTO LA QUALE SCALDARSI AL CHIARO DI LUNA!!!
Si è verificato un errore nel gadget