Visualizzazioni totali

BENVENUTI NEL BLOG TIRA E .......molla! ESPRIMETE LE VOSTRE IDEE E LE VOSTRE EMOZIONI

POST COMMENTI SONDAGGI SU ATTUALITA' POLITICA SENTIMENTI TEMPO LIBERO FAMIGLIA E FIGLI COSTUME SALUTE E BELLEZZA LETTURE - anche su TWITTER E FACEBOOK























Cerca nel blog

Loading...

sabato 30 aprile 2011

Week end italiano

Sto andando a Mantova per un week end tutto italiano. Voglio trascorrere due giorni con la famiglia in una bella città all'insegna dello svago e del buon cibo.

venerdì 29 aprile 2011

Aria tersa e croccante della sera. Inebriata dai profumi e i tepori di aprile, spengo il pc e me ne torno a casa, sperando che il giorno, all'imbrunire, possa portarmi ancora attese sorprese .....

IL GIALLO CORRE SUL WEB! I

PRESTO INIZIERO' SU QUESTO BLOG LA PUBBLICAZIONE DEL MIO GIALLO "IL CASO DI ROCCAVENTOSA" .

LA FARO' PRECEDERE DA NOTIZIE, BACKSTAGE , MOTIVAZIONI, AMBIENTAZIONE, CARATTERIZZAZIONE DEI PERSONAGGI.

SI TRATTA DI UN LAVORO MODESTO, MIA OPERA PRIMA IN PROSA, ALLA QUALE LAVORO DA UN PO'.
IL CANOVACCIO E' GIA' TRACCATO, MA INSIEME AI LETTORI E GRAZIE AI COMMENTI POTREMO INTERAGIRE E ACCETTERO' I SUGGERIMENTI CHE MI SEMBRERANNO PIU' ACCATTIVANTI.
SARA' UNA PUBBLICAZIONE A PUNTATE, ANZI IN PILLOLE, IN BASE AL TEMPO E ALL'ISPIRAZIONE CHE VERRA', GIORNO PER GIORNO.

PER ORA POSSO DIRE SOLO CHE SARA' LA PRIMA AVVENTURA DEL COMMISSARIO SANDRO COSTA, UN AFFASCINANTE SEGUGIO NAPOLETANO ALLE PRESE CON UN MISTERIOSO DELITTO DEL PRIMO DOPOGUERRA.

NOZZE REALI

Ho iniziato la mia giornata come al solito, con una buona colazione insieme ai miei furetti e tre caffè per svegliarmi per benino. Appena sola in casa, mi sono allenata con dieci minuti di tappeto e dieci di pedana, dopo di che non ho saputo resistere: ho sintonizzato la tivvù, non sulle solite news politiche, ma sulle trasmissioni dedicate alle nozze di William e Kate.
Sarò banale, romantica, sciocca, antica, sognatrice, ma questi eventi calamitano la mia attenzione, mi fanno sognare, mi fanno sentire ancora una ragazza che vive per il suo principe azzurro, vero, inventato, desiderato o presente che sia. Il sogno è ripreso lì dove si era interrotto quattordici anni fa, il 31 di agosto. Ricordo che dal video appresi della morte di Diana e non potetti trattenere le lacrime per il destino della giovane e bella donna, cui la vita aveva tanto promesso e poco mantenuto.
Io ero allora fresca sposa, innamorata e carica di aspettative e quella tragica fine mi colpì emotivamente.
Ma oggi la storia si prende la  rivincita. Il figlio maggiore della principessa, erede al trono, biondo, giovane e bello, impalma la sua Kate, nell'Abbazia di Westminster, lì dove dovette dare l'estremo saluto alla sua Mum.
Kate è giovane, bella, determinata, moderna, borghese. Questo matrimonio sfida la scaramanzia (è venerdì), l'etichetta, la tradizione monarchica, ma fa sognare le folle e le donnine come me, ancorchè "emancipate", colte, repubblicane e di sinistra. E' incredibilmente giusto e moderno per traghettare la Monarchia di S. Giacomo definitivamente nel terzo millennio.
..... Uhm, come vorrei esserci! Se mi avessero invitato avrei messo un cappellino così, un po' cuori e un po' farfalla ! Auguri e viva gli sposi !

mercoledì 27 aprile 2011

CHILI DI TROPPO

Credo che il mio metabolismo si sia rallentato, ammosciato, seduto, accomodato sui miei "anta". Uffa!!! Ho messo due tre chili e non riesco assolutamente a toglierli perchè ho tanta fame e sono ultrapigra. Faccio una vita sedentaria, non vado più in palestra o a ballare e tutto ciò nuoce. Mi rifarò col caldo e la bella stagione, spero.
Per me, che ho sofferto a lungo di ipertiroidismo e magrezza,  è una fastidiosa inversione di tendenza.
Aver ritrovato il peso forma, sempre, anche dopo le tre gravidanze e i lunghi allattamenti era una fortuna, forse gratuita, alla quale mi ero abituata. Col passare degli anni dovrò cambiare vita!?

martedì 26 aprile 2011

Che combina Berlusconi a Parigi da Sarkò? Si è rimangiato tutto quello che i suoi ministri hanno detto fino ad oggi sul problema dell'immigrazione dal Nord Africa. Mi chiedo quale sia il suo gioco, qual'è la sua strategia ovvero "ne avrà una"?
Pasqua è passata e pasquetta è volata, adombrando la festa civile del 25 aprile, cioè della Liberazione. Il tempo è bizzarro come sempre in primavera, confermando che non è vero che non esistono più le mezze stagioni. Le mezze stagioni esistono e sono all'insegna della variabilità. Ricaricate le pile da qualche giorno di riposo si rientra al lavoro. Io sono stata fuori con la famiglia e molti amici e, appena potrò, pubblicherò il mio diario di viaggio. Non sono riuscita, infatti, a pubblicarlo "in diretta" nonostante l'Ipad al seguito. Imbranata io o capricciosa la tecnologia ?

venerdì 15 aprile 2011

Entusiasta dei primi caldi, mi ero "spogliata". Martedì sono andata in giro in camicia di seta ed ora ho un torcicollo pazzesco. Sono obbligata a camminare a testa bassa!
Per il resto, tutto è ok, comprese le pagelline di medio termine dei ragazzi, i quali sono intelligenti, vivaci, attenti e .... naturalmente, potrebbero impegnarsi di più. Soprattutto la prima. Ma la sua testa è tutta musica e si sente già "a woman in love"!

giovedì 14 aprile 2011

Sono a letto col mio Gigio, il mio Gigio piu' piccolo ed e' bellissimo. Ora ci strapazzeremo di coccole. Dolce notte ....

mercoledì 13 aprile 2011

Prescrizione breve: è passata. Contestazioni fuori dalla Camera. Fischi e aspre critiche.
Tragedia al largo di Pantelleria. Castelli ritiene che bisognerebbe sparare!
Ma dove finiremo !?

Sono triste per tutto quello che sta accadendo in Italia e non riesco, oggi, ad esprimere altre parole di commento .....

PASQUA

Natale con i Tuoi, Pasqua con chi vuoi.
Nel mio caso fuori porta e con amici.
Fuggirò da qualche parte, esonerandomi da tutti quei riti noiosi tipo convenevoli, auguri,  pranzo con parenti e aggiunti e uova di Pasqua. Ho bisogno solo di vacanza, riposo e libertà.
Il tempo, come sempre in primavera, è bizzarro e incostante, ma non fa nulla ....

domenica 10 aprile 2011

MIA MADRE

Mia madre è divenuta fragile. Improvvisamente, una donna che pareva eterna, sana come un pesce, granitica nel sopportare fatiche e sacrifici, esemplare nei comportamenti, è divenuta anziana, dolorante, con mille acciacchi, dei quali non si lagna mai. Pensare alla sua vita come ad una parabola che si sta abbassando, mi fa star male.
Non sono pronta, non lo sarò mai; non sono pronta a perderla, a farne a meno, a non darla per scontata, con il suo altruismo eccessivo, con quello spirito di abnegazione che è roba d'altri tempi e che non ho visto in nessun altro mai. Non sono pronta a vedermi sola, senza le spalle coperte da chi tutto comprende, tutto sopporta, tutto perdona, tutto sa, come la carità. Non ho mai staccato quel cordone, mai. Sono sempre vissuta nella sua ombra, pur senza darlo a vedere, io così insofferente, e ribelle, e diversa. Ma con il suo esempio pesante e imprescindibile sempre nel cuore. Quante poesie le ho scritto! Solo così riuscivo a stemperare le mie asprezze. Mamma cara, tienimi per mano ancora, non mi lasciare ......

DOMENICA

La giornata di supermamma oggi prevede: colazione, letti, preparazione dei pupi, messa dell'ultima domenica di quaresima, edicola, visita alla mamma un po' vecchiotta e malandata, pranzo a ristorante, maschi alle partite, donne alla lettura, compiti scolastici e Via Crucis (parrocchia-scouts), cena, tivvù e serena nanna.

mercoledì 6 aprile 2011

CHI DI SPADA COLPISCE ......

Oggi è iniziato il processo RUBY. Berlusconi, impegnatissimo a Roma per la crisi libica, non ha presenziato l'udienza; Karima non si è costituita parte civile; la gente fuori dal palazzo di Giustizia manifesta il proprio pensiero, pro e contro il premier, pro e contro il processo.
Onestamente, credo che sia un po' tutto eccessivo e degradato: intercettazioni, pubblicazioni, prescrizione breve, riforma della Giustizia. Forse, tutto finirà a tarallucci e vino, ma che figura. Le TV di tutto il mondo hanno puntato le loro impietose telecamere su di noi.
Non so se questi processi arriveranno alla fine, nè è possibile prevedere se termineranno con assoluzioni o condanne o prescrizioni. Una cosa è certa: il Signore delle TV, colui che tutto ha fatto per far crescere le proprie  imprese  televisive e mediatiche, è stato processato dalla TV, ha avuto il suo bel processo mediatico che lo ha condannato senza appello agli occhi dell'Italia e del mondo.
Chi di spada colpisce, di spada perisce ........

PERSONE SCOMODE

Vi sono persone veramente sgradevoli, che non riusciamo a sopportare per diversità caratteriale, per modo di fare, di pensare, di porsi. Persone che spesso non abbiamo scelto, ma che fanno parte, in qualche modo, della nostra vita: il collega di ufficio scansafatiche, il vicino di casa intollerante o intrigante, il barista curioso e attaccabottone, la cognata opportunista, la suocera pretenziosa e invadente, .....
Capita a tutti noi di avere prima o poi a che fare con tipi così. Io adotto la tecnica del silenzio, dell'indifferenza, del guarda e passa. Se non ho interesse a chiarire le posizioni, non sto lì a punzecchiare, a rispondere, a polemizzare, a criticare. Semplicemente li evito.
E se proprio non è possibile evitarli, ma devo conviverci ed ho qualcosa da spartirci, cerco di essere chiara, asciutta e cortese il più possibile, ma metti i miei paletti!

LA STRADA

La strada per me è sempre fonte di grandi ispirazioni. Percorro ogni giorno una cinquantina di chilometri per andare e tornare dal lavoro, con la mia auto. Sola in macchina ascolto la radio o faccio un corso di inglese su CD (per aiutare poi i miei figli con i compiti, perchè io, a scuola, ho studiato solo il francese). Mentre sono alla guida parlo al telefono, sbrigo cose, penso, rifletto, osservo la natura. Tendenzialmente mi distraggo e guido malissimo. Ma quante ispirazioni! Resto rapita da quel che vedo e dalle visioni si scatenano i pensieri: cartelloni pubblicitari, olivi, ginestre, qualche rara prostituta, contadini che ora vendono gli asparagi selvatici ai cigli della strada nazionale e che in estate vendono fichi e fichi d'india o funghi in autunno, cave che mordono la montagna, un tempo vergine, greggi al pascolo, croci e fiori posti in memoria di vittime della strada, .....
Insomma tante cose, la strada , metafora della vita.

SE QUALCUNO RUBA UN FIORE PER TE ........

Un rèclame degli anni "70 diceva "se qualcuno ruba un fiore per te, sotto sotto c'è ......"
Beh, questa mattina mi è capitato!
Per lavoro, sono andata a svolgere una missione fuori sede, con la macchina di servizio. Arrivata sul posto, sono andata a fare quello che dovevo, lasciando nel parcheggio l'auto con l'autista ad aspettarmi. Al ritorno, l'autista mi ha sorpreso porgendomi con garbo e quasi con imbarazzo questi fiorellini bianchi colti lì in giardino, nelle aiule vicine all'ingresso.
"Dottoressa, mi sono permesso di cogliere un fiore per lei ......".
Che pensiero gentile! Più che una galanteria, secondo me ha voluto essere proprio una semplicezza gentilezza gratuita.
Cose così, come un sorriso e una buona parola, ci aiutano a star meglio .

lunedì 4 aprile 2011

MODA

Arriva la primavera. Il freddo ed i saldi sono finiti. Viene voglia di rifarsi il guardaroba o, almeno, di comprarsi qualcosina di nuovo e leggero che segua i must della moda.
Le vetrine sono piene di pois e righe marinare, ma la novità sta nel fatto che le due fantasie possono essere accoppiate in un sol capo o almeno nella stessa mise; va tanto di moda anche il provenzale, gli chiffon leggeri a fiorellini, il solito bianco e blu, magari con il rosso, i colori forti e fluo, le scarpe con la zeppa e i plateaux, la pelle traforata a piccoli forellini, i braccialetti colorati e rivestiti di tessuto in nuance con la camicetta, il trench più classico o corto e in blu e torneranno anche le scarpe con tacchi più ragionevoli, per donne che lavorano e corrono tutto il giorno
Ce n'è come al solito per tutti i gusti e tutte le possibilità!

LE MIE LETTURE

Il mio comodino non basta più!
Ho dovuto aggiungere un tavolinetto e occupare il pavimento, vicino al mio letto. Non leggo tutto, ma ci provo ed avere tutto sotto mano mi fa star bene. Una pagina qua, una pagina là. Finchè non ho una vera e propria folgorazione e mi bevo un libro intero in una notte. I miei interessi sono molti: i libri di Tata Lucia, FATE I BRAVI e FATE I COMPITI (per aiutare supermamma con i consigli dell'esperta), Valerio Massimo Manfredi e il suo Cesare, la biografia di STARACE, Gianrico Carofiglio, che adoro nei legal trhiller con l'avvocato Guido, ma che ora apprezzo ne La manomissione delle parole, il Corano, le rime di Gianni Rodari, qualche DIABOLIKIl tropico del Cancro, il manuale di Yoga e quello del Pilates, riviste, quotidiani, magazines, la questione meridionale e la grammatica del liceo. E chi più ne ha più ne metta !!!!

Il risveglio della natura

L'aria è tiepida, il cielo è terso, le temperature sono un po' più calde rispetto alla media del periodo, la natura si risveglia, fioriscono le prime piante ed io ho voglia di stare all'aperto, al sole, di innaffiare e vivere la natura.

Vorrei rinnovare tutti vasi dei balconi, vedo i vivai straripanti di piante e piantine in offerta, ma non li comprerò. Il must del momento è l'austerity. Perciò mi limiterò a potare i miei vecchi gerani e a fare lavori di pulizia, spostamento e talea. Concimerò tutto e preferirò la cura delle mie piantina grasse: non gelano in continuazione, fioriscono, sono belle, economiche e resistenti.

VIVA IL BLOG

Questo blog è una creatura tutta mia!
Più mia dei miei stessi figli. Sì, perchè i figli li ho fatti con mio marito e appartengono a se stessi: io devo solo sorreggerli, educarli, aiutarli a trovare la loro strada, ma poi cammineranno da soli per le vie della vita.
PER IL MIO BLOG NON E' COSI'.
E' mio e solo mio. L'ho fatto da sola e lo curo da sola, bello o brutto che sia, non ho un consulente, un amico, un informatico, un designer che mi aiuti a tenerlo e a farlo crescere. Oggi giorno ho una piccola idea, la sperimento, la metto in atto. Adesso ho deciso di arricchirlo con le foto. Dunque faccio la mia vita normale, ma sono sempre con la macchinetta o il blackberry al seguito. Appena c'è uno spunto che mi pare interessante, click, e dopo un po' è qui, immortalato per sempre sul blog.
Io punto a farne qualcosa di più ......

LA CENA DI SABATO

La cena di sabato è andata bene: abbiamo passato una bella serata con gli amici. Non sono una gran cuoca, ma me la sono cavata. Ecco il menu:
Pizza salata di verdure
Alici gratinate e marinate
Schiaffoni allo scoglio
Gamberoni al cognac
Insalata mista
Zucchine al parmigiano
Spigole al forno con patate
Fragole con zucchero e limone
Crostata di cioccolato e ciliegie
Prosecco
Falanghina
.... in seguito darò qualche ricetta.

sabato 2 aprile 2011

E' TUTTO PRONTO

Ho preparato tutto e gli ospiti stanno per arrivare.
La tavola è pronta, gli antipasti sono in tavola, il prosecco sta per essere stappato, ....
Una nota carina, mia tipica, è un madrigale per tutti, in tema e rima con le pietanze, scritta su foglietti colorati e arrotolati sparsi sul tavolo.
Buon sabato sera a tutti e buon appetito .......

IL MENU

...... sono rientrata e ho cominciato a pulire il pesce: è una grossa quantità quindi ancora non finisco. Ecco il menu, con l'aiuto delle ricette di un buon libro di cucina: alici marinate con aceto e sale, alici in tortiera al forno, pizza salata di verdura, spaghetti ai frutti di mare, gamberoni al cognac, spigole al forno in crosta di patate del Matese, fragole al limone, crostata al cioccolato e alle ciliegie. Il tutto con calma e serenità, senza preoccuparmi troppo del risultato, anche se non sono una gran cuoca. Il tutto nella mia cucina, guardando la tivvù e sorseggiando un caffè. Sola in casa: mio marito è in bici e i ragazzi agli scouts.

SABATO ITALIANO


Stasera ho amici, ospiti a cena. Normalmente il sabato lo passo a leggere, a scrivere, a dormicchiare, a rassettare un po'. Invece, stamattina, carica per questo clima meraviglioso, mi sono alzata, ho fatto un po' di giardinaggio e di moto, ho tirato la casa a lucido e sono uscita a fare la spesa. Ho deciso di cucinare pesce, per uscire dalla monotonia dei soliti menù a base di carne. Sono andata al mercato, al banco del pesce fresco. Ho un piccolo segreto: in genere non vado mai prestissimo; sul tardi mi adatto con quello che trovo e risparmio. Ho comprato circa 5 kg di pesce: spigole di scoglio, vongole, calamari, alici freschissime, gamberoni ed altri frutti di mare. Sono scappata a casa a mettere tutto in frigo e ho continuato il giro: frutta verdura fragoline cioccolato fondente pane pasta di Gragnano trafilata al bronzo e via in cucina ......

venerdì 1 aprile 2011

MATURITA'

La maturita' e il passare degli anni hanno senz'altro qualcosa di negativo, perchè danno il senso dello scorrere del tempo che va via per sempre e non torna più. Di conseguenza, può ben assalirci qualche rimpianto, per le cose non fatte e non più possibili o per gli errori compiuti.
Ma oggi, finalmente, al riguardo, il mio pensiero è soprattutto positivo.
La maturità è dolce, porta pace e serenità, esperienza, pacatezza. Finalmente, dopo anni di pathos, talvolta ingiustificato e caratteriale, mi sento riconciliata con me stessa, felice di ciò che ho fatto, di quel che ho realizzato fin qui. Non è stato sempre molto facile, anzi. Ma ora sento di poter godere il momento.
La giovinezza mi ha portato inquietudini, complessi, patemi, elucubrazioni, battaglie con me stessa, con le mie aspirazioni, le mie possibilità, le aspettative degli altri, dei familiari, i confronti con i miei fratelli, tutti più grandi, titani di virtù.
Ora sono io e basta. Titti, con la mia laurea, la mia cultura, i miei hobbies, le mie capacità, il mio lavoro, il mio matrimonio, la mia casa, i miei tre figli, che son tanti e forti e duri e dolci.
Primo aprile, scherzi e sapore di primavera. Sveglia presto, colazione, preparazione dei bimbi per la scuola, giardinaggio, tapis roulant, pedana vibrante, una pagina di inglese, doccia, mise, trucco e al lavoro .......
Si è verificato un errore nel gadget