Visualizzazioni totali

BENVENUTI NEL BLOG TIRA E .......molla! ESPRIMETE LE VOSTRE IDEE E LE VOSTRE EMOZIONI

POST COMMENTI SONDAGGI SU ATTUALITA' POLITICA SENTIMENTI TEMPO LIBERO FAMIGLIA E FIGLI COSTUME SALUTE E BELLEZZA LETTURE - anche su TWITTER E FACEBOOK























Cerca nel blog

Loading...

martedì 25 gennaio 2011

CON CHE FACCIA!

Spesso vedo volti di donne in età, in tv o sui magazines, completamente trasformati e rifatti.
Sono attrici, presentatrici, cantanti. Donne che lavorano e vivono nel mondo dello spettacolo, dello star sistem. Belle donne o ex belle che lavorano anche grazie al loro aspetto, alla loro avvenenza.
Molte accettano l'idea del tempo che passa, che trasforma tutto e in primis noi.
Un esempio vivente di questa scuola di pensiero  mi sembra la Cardinale. Bella sempre, ma invecchiata e segnata dagli anni. Ben truccata nelle occasioni ufficiali, elegante, magari con occhialoni scuri, ma serena e dignitosa nei suoi molti anta.
Molte altre, credo la maggior parte, sono competamente sfigurate. Qualche buon lifting in giro c'è. Ma il più delle volte è un fiorire(?) di labbra a canotto, visi tirati e gonfi, fronti immobili, paralizzate dal botox, zigomi sporgenti, nasini alla francese.
 Tra l'altro, credo,  che tutti questi interventi siano da vicino molto più evidenti che visti dalla tv. Perchè malfatti o esagerati o semplicemente non concordanti con tutto il resto: mani avvizzite e macchiate, colli rugosi, decoltè ispessiti dal sole, andature meno elastiche di un tempo, capelli spenti e senili.
E se questo è vero, queste signore si trasformano in caricature di sè, in donne e persone che non accettano il passare degli anni, il decadimento ineluttabile del corpo, la trasformazione del nostro involucro insieme al nostro animo, alla nostra essenza, alla nostra esperienza che cresce. Quindi, ai miei occhi, divengono un po' inadeguate e irrisolte.
Come donna vorrei anch'io restare sempre giovane e carina, ma credo che non mi affiderò a queste pratiche.
Cercherò di avere uno stile di vita sano, di mangiare poco, di fare un po' di moto, di fare yoga, meditazione, posturale, massaggi, cure estetiche. Certo ora non ho proprio tempo, invece dovrei cominciare a dedicare più tempo al mio corpo e alla mia salute, ma il lavoro, la casa, i figli hanno di me la miglior parte.
Ad ogni modo, credo che dovremmo  cercare di accettarci  e di puntare su valori meno evidenti ed effimeri.

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget