Visualizzazioni totali

BENVENUTI NEL BLOG TIRA E .......molla! ESPRIMETE LE VOSTRE IDEE E LE VOSTRE EMOZIONI

POST COMMENTI SONDAGGI SU ATTUALITA' POLITICA SENTIMENTI TEMPO LIBERO FAMIGLIA E FIGLI COSTUME SALUTE E BELLEZZA LETTURE - anche su TWITTER E FACEBOOK























Cerca nel blog

Loading...

sabato 21 maggio 2011

Trovo profondamente anacronistico il fatto che nelle scuole italiane si studi la religione cattolica, che bisogna accedere all'insegnamento firmando dei moduli, che i non cattolici debbano uscire dalla classe nell'ora di religione o accedere con difficoltà burocratiche ad insegnamenti alternativi. Mi sembrerebbe molto meglio insegnare storia delle religioni, fornire elementi e nozioni su ogni singola confessione, ricordare come e' nata la questione israelo-palestinese. Non conosco i sistemi e i programmi in vigore negli altri paesi, specie europei, ai quali e' facile confrontarsi. Ma sicuramente il nostro non é moderno, non é laico ed è influenzato dalla presenza della Chiesa e del Vaticano nel nostro territorio.

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget