Visualizzazioni totali

BENVENUTI NEL BLOG TIRA E .......molla! ESPRIMETE LE VOSTRE IDEE E LE VOSTRE EMOZIONI

POST COMMENTI SONDAGGI SU ATTUALITA' POLITICA SENTIMENTI TEMPO LIBERO FAMIGLIA E FIGLI COSTUME SALUTE E BELLEZZA LETTURE - anche su TWITTER E FACEBOOK























Cerca nel blog

Loading...

sabato 18 giugno 2011

I NUOVI PATRIOTI

Ieri sera, a Bologna, c'è stato il raduno della FIOM per festeggiare i 110 anni del sindacato metalmeccanici. A sorpresa è sbucato sul palco il nostro Benigni, presentato da Santoro. Il Roberto nazionale ha fatto un intervento che non si può definire comico o satirico, ma civico, civile, culturale, etico. Ha cantato un inno al Lavoro, al lavoro diritto e dovere, al lavoro che dà dignità e onore, al lavoro che rende liberi. Appena salito sul palco, guitto geniale, è saltato al collo del presentatore e poi ha gridato che l'Italia s'è desta. È vero, questo centocinquantesimo compleanno della nostra nazione ha portato ad un risveglio rivoluzionario delle coscienze, che è iniziato con la gente in piazza, il popolo viola, il popolo arancione, le donne del 14 febbraio del se non ora, quando?, Per finire con il popolo alle urne delle amministrative e dei referendum. Siamo un popolo maturo che è stanco della crisi del lavoro dell'imbarbarimento della morale. Santoro, Benigni, Saviano, Fazio, Celentano, Sartori, Travaglio, Crozza sono i nostri nuovi patrioti, non sul campo di battaglia con la baionetta in mano, ma in tv o nelle piazze con l'arma incruenta della satira e della parola.

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget