Visualizzazioni totali

BENVENUTI NEL BLOG TIRA E .......molla! ESPRIMETE LE VOSTRE IDEE E LE VOSTRE EMOZIONI

POST COMMENTI SONDAGGI SU ATTUALITA' POLITICA SENTIMENTI TEMPO LIBERO FAMIGLIA E FIGLI COSTUME SALUTE E BELLEZZA LETTURE - anche su TWITTER E FACEBOOK























Cerca nel blog

Loading...

domenica 17 luglio 2011

LETTURE

Sul mio comodino insistono molti libri. Quelli nuovi, appena comprati, quelli avuti in regalo, quelli della curiosità di un attimo, quelli presi nella mia biblioteca, ..... E lì restano  per mesi finchè non li leggo. Ma non hanno tutti la stessa fortuna o, come dire, la stessa ..... degenza. Se mi piacciono li divoro, sennò li .... ignoro, per un bel po'. Ed è così che alla mia destra, di notte, dormono una biografia di Starace, due manualetti di Tata Lucia, Fate i bravi e Fate i compiti, La manomissione delle parole di Carofiglio, le poesie di Rodari, il Corano e molto altro. Adesso sto leggendo (lo finirò stanotte) Le Idi di Maggio, di V.M. Manfredi. E' un bel libro. Non mi ha appassionato come la trilogia su Alessandro Magno, letta anni fa, ma è ben scritto. Ciò che frega la narrazione è l'epilogo, fin troppo scontato, che lo storico non riesce a rendere secondario rispetto alla storia dei giorni che precedono la congiura. Alcuni segni premonitori, la  lotta contro il tempo di informatori e centurioni fedeli, i piani e gli incontri segreti dei congiurati a casa di Bruto, gli intrighi di Antonio e Cleopatra, le premure femminili di Calpurnia, Servilia e Porzia, nulla dona al volume quel quid pluris. Ma stanotte arriverò alle fatali pugnalate ...... e sarà la fine anche di questo tomo!

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget