Visualizzazioni totali

BENVENUTI NEL BLOG TIRA E .......molla! ESPRIMETE LE VOSTRE IDEE E LE VOSTRE EMOZIONI

POST COMMENTI SONDAGGI SU ATTUALITA' POLITICA SENTIMENTI TEMPO LIBERO FAMIGLIA E FIGLI COSTUME SALUTE E BELLEZZA LETTURE - anche su TWITTER E FACEBOOK























Cerca nel blog

Loading...

venerdì 16 settembre 2011

IL GIALLO A PUNTATE - IL CASO DI ROCCAVENTOSA - CAPITOLO IV

.... segue


  «Ma è assurdo, non ho mai sentito nulla di così assurdo, in un momento così poi, non lo sopporto», disse fermo Edoardo.
  «Deve riferirgli di annullare questo mandato, questo accidenti di provvedimento o come altro si chiama. Domani ci saranno i funerali, come previsto. Non posso accettare, supinamente, che un pivello appena arrivato qui da chissà dove, fresco di studi, si metta a giocare all’investigatore sulla nostra pelle, provocando uno scandalo senza eguali. Questo per noi è un momento di grande dolore, lo sapete tutti del resto. Se ne torni al Comando e gli dica di desistere, altrimenti interesserò direttamente il Questore».
  «Don Edoardo, mi mette in grande difficoltà, non me ne vogliano, ambasciator non porta pena, io sto solo eseguendo gli ordini di un superiore, cui sono subordinato, ... Le lascio il provvedimento. Poi facciano come credono, credo che tra un po’ Costa verrà di persona».
  E così il povero Parisi si congedò, facendo un lieve inchino con un cenno del capo ai signori e un leggero baciamano alla principessa, che era rimasta per tutto il tempo in silenzio, con il volto impassibile e composto, che non lasciava intravedere alcuna emozione. .....

                                                                                                                                                                              segue

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget