Visualizzazioni totali

BENVENUTI NEL BLOG TIRA E .......molla! ESPRIMETE LE VOSTRE IDEE E LE VOSTRE EMOZIONI

POST COMMENTI SONDAGGI SU ATTUALITA' POLITICA SENTIMENTI TEMPO LIBERO FAMIGLIA E FIGLI COSTUME SALUTE E BELLEZZA LETTURE - anche su TWITTER E FACEBOOK























Cerca nel blog

Loading...

martedì 27 novembre 2012

Italiani, brava gente...

Nel mondo passiamo per italiani, brava gente, per persone geniali e amanti del bello.
Ma, da un bel po', mi pare, questa cosa non è più vera.
Il nostro è divenuto il paese dei furbi, di quelli che cercano di arricchirsi, di approfittare delle occasioni per gabbare il prossimo. Ne sono valido esempio i recenti scandali politici.
Ma quei comportamenti non sono che la punta dell'iceberg.
La vita quotidiana è piena di condotte di minor impatto mediatico, ma di eguale indice di degrado morale. Mi riferisco al comportamento quotidiano di  evasori fiscali, falsi invalidi, impiegati che timbrano il cartellino e vanno fuori dall'ufficio a fare la spesa per casa, gente che marca visita e fa il suo comodo, di chi parcheggia in doppia fila o lascia -in posti pubblici- luci accese, rubinetti dell'acqua aperti, termosifoni a tutto gas, di chi frega dagli uffici, dalle scuole o dagli ospedali una risma di carta, una penna, una calcolatrice,  garze e medicine.

No, questo comportamento non è dignitoso, non è corretto, non è da brava gente.
E' una condotta profondamente anticivica che fa male a tutta la comunità.
Per questo credo che vada arginata e sanzionata con la denuncia.
Dobbiamo riguadagnare il senso civico perduto e fare tutti da controllori della correttezza e della legalità.

Proviamoci, per un'Italia migliore!

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget